Tomato Revolution

Fino al 16 giugno nelle nostre Botteghe partecipa ad una piccola grande rivoluzione quotidiana: con l’acquisto di 3 sughi Tomato Revolution
riceverai in omaggio una confezione di pasta Altromercato.

Il progetto “Tomato Revolution” è frutto della passione per un’agricoltura che coltiva diritti e futuro, una linea che punta a rafforzare una filiera biologica, legale e trasparente del pomodoro.

Nel nostro Paese, secondo l’ultimo Rapporto dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro (diffuso a febbraio 2018) il tasso d’irregolarità in agricoltura si aggira intorno al 50% e il fenomeno riguarderebbe tra i 400.000 e 430.000 lavoratori irregolari in agricoltura e potenziali vittime di caporalato, secondo gli ultimi dati della Flai CGIL

I pomodori della Tomato Revolution vengono coltivati dalle cooperative Pietra di Scarto (FO) utilizzando beni confiscati alle mafie, Rinascita (PA), Prima Bio (FO) e L’Arcolaio (SR) con programmi di agricoltura di impatto sociale in zone a forte rischio di spopolamento e di sfruttamento della manodopera.

  • Prodotto simbolo di Tomato Revolution è la passata di pomodoro bio, densa e vellutata. Proviene dai territori del Parco Naturale del Gargano. È frutto di un’agricoltura che rispetta i tempi della natura: i pomodori varietà Roma, maturati al sole e selezionati a mano, sono lavorati subito per mantenere un sapore intenso e armonioso.
  • Novità di quest’anno è il sugo pronto al basilico, che unisce il profumo fresco del basilico al sapore delicato e dolce del pomodoro Siccagno, prodotto tipico della valle del Belice (Sicilia), dove cresce grazie alle particolari condizioni microclimatiche, per dare vita ad un sugo dall’aroma unico.
  • Il sugo pronto alle melanzane proviene dalle fertili terre garganiche, alle pendici della collina dove sorge Rignano Garganico, e dove la cooperativa Prima bio coltiva nel rispetto della natura e dei diritti dei lavoratori i pomodori e le melanzane che insieme regalano questo intenso sugo pronto.
  • Per portare in tavola le fragranze del Mediterraneo, Altromercato propone il sugo al finocchietto e pomodoro siccagno: il profumo fresco e aromatico del finocchietto si unisce al sapore delicato e dolce del pomodoro siccagno, tipico della Valledolmo, in Provincia di Palermo, che cresce senza irrigazione grazie alle particolari condizioni microclimatiche e contribuisce a salvaguardare la sostenibilità ambientale del territorio delle basse Madonie.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.